Cosa facciamo

Giuseppe Sanna in 15 anni di lavori marittimi e subacquei, presso alcune delle maggiori ditte italiane che operano nel settore marittimo, si รจ occupato di:

 

  • Realizzazione di condotte subacquee (es. Castelsardo, Carloforte, Bugerru, Ansedonia, Isola d'Elba);
  • Perforazioni subacquee per ancoraggio condotte;
  • Uso di perforazioni subacquee per interramento condotte;
  • Costruzione di banchine (es. porticciolo di La Maddalena) e di pontili con basi in cemento e piani di calpestio in legno (es. Porto Cervo);
  • Costruzione di pontili con tubi in acciaio infissi nel fondo marino tramite getti d'acqua a pressione e piano di calpestio in legno (es. Porto Cervo);
  • Armature subacquee e getti di cemento per ripristino banchine (es. porto canale di Cagliari, Porto Cervo);
  • Posizionamento di corpi morti, catenarie e pontili galleggianti per ormeggio imbarcazioni (es. Bugerru, La Maddalena, Cannigione, Porto Cervo, fiume Po, lago di Como);
  • Posizionamento di boe per delimitazione ingresso navi al porto (es. Oristano);
  • Posizionamento di boe per parchi marini (es. isola di Mal di Ventre);
  • Posizionamento di geotessuto per la limitazione dell'erosione del fondale (es. canale di Malamocco a Venezia);
  • Posa in opera e interramento del cavo Enel e di quello Telecom (es. laguna veneta) ed ispezione del cavo Enel tra S. Teresa - Corsica e Corsica - Piombino;
  • Ispezioni per la verifica delle condizioni della parte sommersa di banchine e pontili;
  • Sorbonature per interramento e/o individuazione di corpi morti, cavi, condotte;
  • Scavi archeologici (es. isola di Mal di Ventre, Piscinas, Villasimius);
  • Ripristino delle volte di pontili (es. Siderno in Calabria);
  • Tagli e saldature subacquee.

 

|